Tendaroli.it

I Tendaroli sono un gruppo di campeggiatori, di eterni bambini, di sognatori, di amanti della natura.

Per noi vacanza significa avere la tela delle nostre tende sulla testa e cinque milioni di stelle da ammirare la sera nel cielo. Ci basta poco per essere felici e quel poco per noi significa un manto erboso con una tenda piantata sopra e tanti amici con cui condividere una bella birra fresca.

Ci siamo incontrati in Rete tanti anni fa, grazie ai forum. Ora attraverso questo sito e la nostra pagina Facebook abbiamo voglia di raccontare al mondo la nostra passione per l'aria aperta e per il campeggio che per tutti noi rappresenta non solo un modo di intendere la vacanza, ma anche e soprattutto un modo di concepire la vita.
Anni di esperienza diretta nei campeggi d'Italia e di tutta Europa, ci hanno portato alla creazione di questo sito, dove troverete consigli e recensioni oneste e facilmente consultabili.

Buona navigazione!

Roberto Andalò
Sono un amministratore del gruppo ed ideatore del sito insieme a Carlo, portavoce, giullare del gruppo e campeggiatore dal lontano 1998.
"Anche io con mia moglie (allora fidanzata e con i suoceri già roulottisti) come tanti altri abbiamo iniziato a campeggiare per due motivi, il primo perché i soldi allora erano pochi, ed il secondo si è giovani con la voglia di avventura e ci si adatta a tutto, infatti ripensando ad allora mi viene da sorridere, il nostro primo campeggio e stato con il classico igloo basso con il tavolino a valigetta con gli sgabelli dentro ed il fornellino con le cartucce, se non fosse che su dieci giorni in trentino abbiamo preso otto giorni di pioggia quasi ininterrotta, ed a molti quest’esperienza avrebbe fatto odiare il campeggio , ma non a noi, tant’è vero che l’anno dopo abbiamo cambiato tenda con un igloo più alto e preso tavolino e sedie a regista.
Poi negli anni siamo passati dall’igloo ad una tunnel alla casetta (che a mio avviso è la tenda migliore) fino al carrello tenda (Prima Obelix il Pegaso della Con.Ver. ed ora Wilson un Trigano Galleon) cambiando e modificando l’attrezzatura nel tempo in base alle nostre esigenze, ma non siamo ancora stanchi della tenda e fortunatamente anche a mio figlio ho trasmesso la passione per il campeggio, anche perché è nato praticamente in tenda (il suo primo campeggio l’ha fatto a 4 mesi contro il parere di tutti).
E comunque quando alcuni mi dicono che in ferie vogliono essere serviti e riveriti io gli rispondo che preferisco lavorare un po’, perché facendo colazione vedendo ed ascoltando il mare non ha prezzo, come mettersi alla sera sulla poltrona ed ammirare un tramonto in montagna è impagabile, senza contare gli amici che si fanno e rimangono nel tempo, cosa che in albergo la socializzazione è zero."
Carlo Baratto
Carlo Baratto (BJonTour) Programmatore e sviluppatore della piattaforma
Camping Revolution è un'idea di Roberto Andalò e Carlo Baratto Tutti i diritti riservati.